La mitologia greca: Dei, eroi e mostri

L’origine della mitologia greca

Gli antichi Greci erano politeisti, cioè adoravano molti Dei. Gli Dei erano immaginati come esseri simili all’uomo ma superiori per potenza e qualità fisica. Tutti gli Dei avevano il dono dell’invisibilità e dell’immortalità ma erano soggetti alle passioni e ai sentimenti. Gli Dei mangiavano il nettare e bevono l’ambrosia.

Attraverso questo video interattivo ripercorriamo la storia che ha portato alla nascita della mitologia greca!

L’inizio di tutto: il Caos


Sapresti ricostruire la storia dell’origine degli dei e di tutta la mitologica greca?


Quanti sono i Dei e le Dee greche?

La mitologia greca è molto antica e complessa. Le parentele tra Dei, divinità primordiali, ninfe, eroi e mortali sono difficili da rintracciare e soprattutto sono molto contorte. Un unico Dio poteva avere diversi figli. Sappiamo però che tutta ha avuto origine dal Caos e che si sono susseguite in tutto tre generazioni di dei.

  • La prima generazione degli dei greci è formata da tutti i figli di Urano e Gaia. Gli Ecatonchiri, i Ciclopi, i Titani e le Titanidi.
  • La seconda generazione degli dei greci è formata dai figli nati dall’unione tra il Titano Crono e la Titanide Gea: Estia, Era, Demetra, Ade, Poseidone e Zeus.
  • La terza generazione degli dei greci è composta dai figli nati dal matrimonio tra Era e Zeus e da tutti gli dei nati dalle varie unioni avute da Zeus con altre dee, mortali o ninfe. La maggior parte degli dei della terza generazione vive sull’Olimpo.

Chi sono gli Olimpi?

Scopiamo l’albero genealogico degli Olimpi:


Gli Olimpi sono i dodici principali Dei della mitologica greca. Appartengono alle terza generazione degli Dei greci. Sono esseri soprannaturali e immortali che governano la vita e la morte degli uomini. Gli Olimpi si chiamano così perché abitano sulla vetta del Monte Olimpo, in Grecia.

Sai riconoscere gli Olimpi? Conosci le loro potenzialità? Mettiti alla prova!


Sei pronto per passare alla prossima unità didattica!

Nella prossima unità didattica potrai leggere 3 bellissimi testi mitologici ed esercitarti sulla comprensione del testo. Per comprendere al meglio tutte le parti del testo ricordati di procedere con calma ed eventualmente di rileggere le parti più che ti sembrano più difficili!

UDD n°3 – Comprendere il testo mitologico.

Comprensione del testo